Cos’è la visita ginecologica? A cosa serve?

Cos’è la visita ginecologica? A cosa serve?

La visita ginecologica è un esame specialistico che ha come fine quello di valutare lo stato di salute dell’apparato genitale della donna, che comprende:

  • vagina;
  • utero;
  • ovaie;
  • tube di falloppio.

Durante questa visita viene controllato anche il seno.

L’OMS raccomanda vivamente un costante appuntamento con il proprio ginecologo poiché, la visita, rappresenta la prima difesa contro diverse malattie come ad esempio i tumori del collo dell’utero.

Essendo una visita che crea un po’ di ansia nelle pazienti, viene sempre preceduta da un colloquio con la ginecologa stessa o con le ostetriche di turno.

Per fare una buona visita ginecologica il dottore ha bisogno di sapere:

  • quali sono le tue abitudini (sia a livello di igiene personale che di rapporti intimi): il medico consiglia i prodotti migliori per la cura dell’igiene personale (come ad esempio saponi intimi con un ph neutro) e, per quanto riguarda i rapporti intimi, si riserva di consigliare i contraccettivi migliori o, al contrario, consigli per un eventuale gravidanza;
  • anamnesi familiare;
  • se soffri o hai sofferto di malattie di qualsiasi genere;
  • anno del menarca: cioè la comparsa della prima mestruazione.

Dopo aver effettuato una prima analisi si passa alla visita vera e propria.

Visita Ginecologica: quando e come si esegue?

La visita ginecologica interna, a prescindere dall’età della paziente, richiede un richiamo ogni due anni. È fortemente sconsigliato far trascorrere più tempo tra una visita e l’altra.

In caso di problematiche di altro tipo il medico si riserva di incontrare la paziente con maggiore frequenza.

È bene che inizi a sottoporti a un controllo dal ginecologo tra i 16 e i 21 anni perchè, oltre al controllo, risulta essere una visita altamente informativa per i giovani.

Molte donne si presentano dal ginecologo quando presentano i seguenti disturbi:

  • Perdite vaginali maleodoranti
  • Perdite vaginali abbondanti
  • Dolori al basso ventre
  • Ciclo irregolare 
  • Ciclo assente in età avanzata (15/16 anni)
  • Gonfiori addominali

Questi sono sintomi comuni che vanno tenuti sotto controllo.

La visita ginecologica interna può essere vista come una visita imbarazzante che incute timore nelle pazienti. Se la paziente è tesa proverà qualche fastidio durante l’applicazione dei materiali da lavoro.

Il colloquio iniziale serve proprio come preparazione della paziente alla visita medica.

Quanto dura la Visita Ginecologica?

La durata della visita ginecologica varia a seconda del medico e dal tipo di controllo; in genere dura dai 15/20 minuti.

Può arrivare a durare 30 minuti se si effettua anche l’ecografia pelvica trans-vaginale.

Affidati alla Nuova Clinica Annunziatella

Se hai bisogno di una visita ginecologica puoi affidarti agli esperti di Nuova Clinica Annunziatella

Se avete bisogno di una consulenza o consigli medici potete contattare i medici professionisti di Clinica Annunziatella via telefono al numero 06-51.05.8500 , via mail all’indirizzo info@annunziatella.com o consultare la pagina contatti.

Ti risponderemo il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Call Now ButtonChiama