Colecistite Alitiasica: sintomi e segni più comuni

Colecistite Alitiasica: sintomi e segni più comuni

Vediamo come riconoscere i sintomi della colecistite alitiasica.

Se hai forti dolori, nausea, vomito, febbre e un cambiamento del colore dell’urina probabilmente soffri di una patologia comune e curabile dal nome Colecistite Alitiasica.

Se ti interessa saperne di più riguardo questa malattia e conoscere sintomi e segni più comuni, questo è l’articolo che risponderà a tutte le tue domande.

La colecistite alitiasica è una condizione che deriva da un’infiammazione acuta della colecisti in assenza di calcoli biliari.

Questa patologia può peggiorare a causa del rilascio di enzimi dovuti a:

  • Stasi biliare
  • Ischemia
  • Infezione
  • Atonia della parete colecistica

andiamo a vedere più approfonditamente quali sono i sintomi della Colecistite Alitiasica.

Colecistite Alitiasica: saperla riconoscere dai sintomi

La colecistite alitiasica si manifesta con una sintomatologia simile a quella della colecistite acuta da calcoli biliari anche se, nella Colecistite Alitiasica, i sintomi sono più dolorosi e duraturi. 

I sintomi più comuni della colecistopatia alitiasica sono:

  • cambio colore dell’urina: l’urina può acquistare una tonalità giallognola o talvolta marrone;
  • febbre;
  • ittero: dovuto all’eccessivo accumulo di bilirubina che si espande al sangue posandosi nei tessuti;
  • sonnolenza: dovuto alla lenta e cattiva digestione;
  • nausea e vomito: causati dalla cattiva digestione degli acidi e dagli accumuli di residui da parte della cistifellea;
  • dolore al lato destro dell’addome, alla spalla, alla schiena e al braccio: questo tipo di dolore può avere una durata variabile che va dai 10 minuti a tutto il giorno;
  • gonfiore addominale: questo sintomo si avverte perlopiù durante i pasti
  • mancanza di appetito dovuta alla pressione della cistifellea sullo stomaco;
  • Brividi;
  • Aumento della sudorazione;
  • Flatulenza.

Colecistite Alitiasica: come si cura?

La cistifellea infiammata è una patologia molto più comune di quello che si crede e va curata attraverso l’intervento chirurgico di cui parleremo tra poco.

Alcuni esperti ci forniscono anche dei rimedi naturali per prevenire la cistifellea infiammata e sono:

  • Inserire nella dieta cibi ricchi di fibre come cereali integrali, verdure e proteine vegetali;
  • Lecitina di soia per mantenere il colesterolo liquido impedendo la solidificazione della bile;
  • Tisane antinfiammatorie a base di malva e angelica.

Ovviamente questi sono solo dei piccoli consigli da seguire giornalmente per seguire una dieta bilanciata. Purtroppo quando il paziente si trova in fase acuta di colecistite alitiasica non può far altro che ricorrere all’intervento chirurgico.

Per i pazienti in grado di sopportare un intervento chirurgico, la colecistectomia rappresenta il trattamento definitivo e curativo.

Prima dell’intervento il paziente viene ricoverato in ospedale dove resta per qualche ora a digiuno, alimentato solo da flebo o sondino gastrico.

Il trattamento di questa patologia prevede generalmente l’impiego di:

  • Farmaci antispastici;
  • Antibiotici epatoprotettivi;
  • Analgesici;
  • Impacchi freddi sulla zona interessata.

Nella maggior parte dei casi, appena il paziente colpito da colecistite alitiasica inizia a riprendersi, viene sottoposto a colecistectomia (cioè all’asportazione della cistifellea).

Come tutti gli interventi anche questo può essere soggetto a complicazioni come la formazione di ascessi o perforazione della colecisti.

Affidati agli esperti di Nuova Clinica Annunziatella

Se hai bisogno di una consulenza o consigli medici puoi contattare i medici professionisti della Nuova Clinica Annunziatella via telefono al numero 06-51.05.8500 , via mail all’indirizzo info@annunziatella.com o consultare la pagina contatti.

Ti risponderemo il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Call Now ButtonChiama