DENTASCAN O TAC DENTALE

Dentascan o TC dentale è un software di ricostruzione per lo studio delle arcate dentarie attraverso l’acquisizione dei mascellari per immagini in 3D. Un supporto indispensabile nella pianificazione terapeutica attuale rispetto alle procedure di riabilitazione implantare.La Tomografia Computerizzata offre un programma di ricostruzione mirato allo studio delle arcate dentarie – Dentascan – per la ricostruzione multiplanare e 3D. Lo strumento è in grado di definire con estrema precisione e nel dettaglio le condizioni dell’osso sul quale effettuare gli impianti.’Dentalscan’ o anche conosciuta come TC Cone Beam (Tomografia Computerizzata), si intende una macchina capace di scansionare le arcate dentali del paziente attraverso l’emissione di una dose bassa di raggi X che attraversano il corpo del soggetto esaminato restituendo delle immagini tridimensionali delle ossa mascellari e dei denti, di altissima qualità e permettono un esame approfondito di altri tessuti molli come quelli della gengiva e del legamento parodontale.La tomografia Computerizzata Dentalscan Cone Beam 3D è un esame molto sofisticato nel campo della radiodiagnostica odontoiatrica nel campo dell’implantologia moderna. E’la tecnica ideale per lo studio delle strutture ossee e per una corretta valutazione delle procedure di preparazione all’impianto.Il Dentascan è uno degli esami diagnostici dei mascellari in grado di consentire la migliore definizione anatomica del canale mandibolare rispetto ai processi espansivi ed infiammatori. La modalità diagnostica è ideale per individuare la natura di alcuni disturbi infiammatori, e per capire l’origine della sinusopatia mascellare e l’eventuale presenza di fistole oro-antraci.Altra indagine possibile con questo esame diagnostico riguarda lo studio delle anomalie dentarie – come denti in soprannumero, inclusi, disodontiasi – al fine di ottenere una definizione anatomica e topografica più precisa rispetto al semplice esame radiografico.

1.2 Quando si utilizza l’esame Dentascan?

L’esame eseguito con l’apparecchiatura Dentalscan è utile per differenti tipologie di impiego:

  • per la pianificazione terapeutica

La Tomografia Computerizzata Dentalscan è l’esame più utile ai fini diagnostici e preparatori di interventi di chirurgia impiantare;

  • per la chirurgia pre-implantare

Se la TC Dentalscan mostra una struttura ossea di scarsa quantità o qualità, prima di inserire gli impianti dentali, che non avrebbero adeguato supporto e sarebbero inefficaci, il medico può stabilire la necessità di unìoperazione di microchirurgia pre-implantare, e procedere con il rialzo del seno mascellare oppure con innesti di osso autologo o sintetico;

  • per individuare la presenza di fistole e sinusite mascellare

La tomografia Computerizzata Dentalscan assicura una ottima definizione delle immagini e consente lo studio e la diagnosi di patologie quali la sinusite mascellare, la fistole, processi infiammatori periradicolari (attorno alla radice del dente, come il granuloma e l’ascesso dentale);

  • per approfondire anomalie dei denti

Dentalscan offre un supporto ottimale, preciso e definito rivolto allo studio delle anomalie dei denti: sovraffollamento dentale, denti inclusi, disodontiasi, per la mancanza di spazio o scorretto orientamento del dente (denti del giudizio o ottavi).

1.3 Come viene eseguita l’acquisizione delle immagini

L’acquisizione delle immagini viene eseguita con il paziente supino, immobile, e l’utilizzo di un distanziatore interdentali. Le ossa mascellari devono essere studiate distintamente, poiché si trovano in un’angolazione diversa rispetto al piano assiale.

La durata dell’acquisizione per ogni singola arcata è di circa 3-5 secondi.

Per indagini Dentascan rivolte ai bambini si utilizza un basso dosaggio.

La ricostruzione Dentascan è importante soprattutto per motivi implantologici.

I dati acquisiti vengono elaborati in base alle indicazioni fornite dall’operatore, che può così stabilire la sede, il numero e la distanza tra le ricostruzioni, in base al programma dell’apparecchiatura. E’ possibile inoltre una visualizzazione a colori del decorso del canale mandibolare e la simulazione del posizionamento di impianti. L’immagine deve mostrare i contorni della mascella o della mandibola.

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Call Now ButtonChiama