Anestesia Spinale

1. Cos’è l’Anestesia Spinale

L’anestesia spinale è un tipo di anestesia locale, che prevede l’iniezione di anestetici e analgesici a livello del canale spinale, precisamente nello spazio subaracnoideo del midollo spinale.

 

Lo spazio subaracnoideo del midollo spinale è lo spazio ripieno di liquido cefalorachidiano (o liquido cerebrospinale o liquor), compreso tra la meninge denominata aracnoide e la meninge nota come dura madre.

1.2 Quando si usa?

Lo scopo di un’anestesia locale è annullare la sensazione dolorosa in una determinata area anatomica del corpo umano, senza addormentare il paziente. 
Nel caso specifico di un’anestesia spinale, lo scopo di quest’ultima è annullare la sensibilità al dolore nella parte inferiore della schiena e lungo tutti gli arti inferiori.
Dopo questa doverosa premessa, le circostanze mediche che, per il dolore che producono, richiedono generalmente il ricorso a un’anestesia spinale sono:

.

  • Gli interventi chirurgici di ernia inguinale ed ernia epigastrica.
  • Il parto cesareo.
  • Il trattamento endovascolare per la riparazione di un aneurisma dell’aorta addominale.
  • Gli interventi di chirurgia vascolare agli arti inferiori.
  • Le operazioni chirurgiche di emorroidectomia.
  • I trattamenti chirurgici per le vene varicose.
  • Gli interventi di TURP (Resezione Trans-Uretrale della Prostata).
  • Gli interventi chirurgici alla vescica e agli organi genitali.
  • Le operazioni di isterectomia.
  • Gli interventi di chirurgia ortopedica all’anca, al ginocchio, al femore e alle ossa della gamba (tibia e perone)
  • Gli interventi di protesi d’anca e protesi al ginocchio

1.3 Preparazione e Procedura

Lo scopo di un’anestesia locale è annullare la sensazione dolorosa in una determinata area anatomica del corpo umano, senza addormentare il paziente. 
Nel caso specifico di un’anestesia spinale, lo scopo di quest’ultima è annullare la sensibilità al dolore nella parte inferiore della schiena e lungo tutti gli arti inferiori.
Dopo questa doverosa premessa, le circostanze mediche che, per il dolore che producono, richiedono generalmente il ricorso a un’anestesia spinale sono:

.

  • Gli interventi chirurgici di ernia inguinale ed ernia epigastrica.
  • Il parto cesareo.
  • Il trattamento endovascolare per la riparazione di un aneurisma dell’aorta addominale.
  • Gli interventi di chirurgia vascolare agli arti inferiori.
  • Le operazioni chirurgiche di emorroidectomia.
  • I trattamenti chirurgici per le vene varicose.
  • Gli interventi di TURP (Resezione Trans-Uretrale della Prostata).
  • Gli interventi chirurgici alla vescica e agli organi genitali.
  • Le operazioni di isterectomia.
  • Gli interventi di chirurgia ortopedica all’anca, al ginocchio, al femore e alle ossa della gamba (tibia e perone)
  • Gli interventi di protesi d’anca e protesi al ginocchio

1.4 Durata degli effetti

Gli effetti di un’anestesia spinale durano fintanto che l’anestesista somministra i farmaci anestetici e analgesici.
Al termine della somministrazione, il senso di intorpidimento agli arti inferiori, l’insensibilità al dolore e la sensazione di pesantezza alle gambe cominciano a svanire in maniera graduale, fino alla completa scomparsa. 
In genere, il paziente deve attendere da 1 a 3 ore, prima che la situazione torni alla normalità.
Parallelamente alla scomparsa del senso d’intorpidimento, dell’insensibilità al dolore e della pesantezza alle gambe, ha luogo anche il progressivo recupero della sensibilità vescicale.

1.5 Dopo un’Anestesia Spinale

Dopo un’anestesia spinale, il paziente deve restare a riposo, in posizione seduta o distesa, per un breve periodo. In genere, si tratta di un riposo della durata di qualche ora.
In quest’arco di tempo, il personale medico offre la massima assistenza al paziente e ne monitora periodicamente i parametri vitali (pressione sanguigna, battito cardiaco, temperatura corporea ecc).
Qualora il paziente avvertisse dolore nel punto d’inserzione dell’ago-cannula, il medico potrebbe ricorrere alla somministrazione di antidolorifici, come per esempio il paracetamolo.

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Call Now ButtonChiama