L’Anestesia Loco Regionale

Molti pazienti anche se consapevoli della sicurezza dell’anestesia generale rimangono spaventati dalle notizie distorte che appaiono, a volte, su giornali ed in televisione, relative a qualche incidente attribuibile all’anestesia. La paura di sottoporsi all’anestesia generale, di dormire e rimanere in un stato d’incoscienza, affidate a persone sconosciute non è la sola ragione perché l’anestesia loco-regionale viene sempre più frequentemente praticata, quando possibile. Infatti, lo sviluppo di attrezzature particolari, di farmaci anestetici locali di varia durata e la conoscenza approfondita del funzionamento dell’anestesia loco-regionale ha accresciuto l’interesse dei medici per queste tecniche.

Con l’anestesia regionale solo una regione specifica del corpo è anestetizzata: il dolore proveniente da essa viene bloccato e non arriva al cervello. Questo viene ottenuto iniettando l’anestetico direttamente vicino ad i nervi che portano la sensibilità alla zona sottoposta all’intervento. Ad esempio se si deve operare la mano vengono anestetizzati solo i nervi del braccio.

Ci sono diversi vantaggi nell’anestesia loco-regionale. Questi sono l’eliminazione del dolore senza la perdita della coscienza, minori effetti collaterali rispetto a l’anestesia generale (gola dolente, nausea, vomito e disorientamento, per citarne alcuni).

Essere cosciente è un vantaggio ad esempio durante l’esperienza piacevole del parto cesareo o quando il paziente ha paura di addormentarsi e subire l’anestesia generale. Dopo l’intervento chirurgico in anestesia loco-regionale il sollievo dal dolore può durare diverse ore senza bisogno di altri farmaci. L’anestesia loco-regionale può essere scelta per diversi tipi di operazioni; infatti molte zone del corpo possono essere bloccate con l’anestesia regionale.

Comunque bisogna essere consapevoli del fatto che le complicanze potenziali dell’anestesia loco-regionale, anche se minori e rare, possono essere altrettanto gravi di quelle da anestesia generale, come in altre terapie mediche.

Le operazioni che di solito vengono praticate in anestesia loco-regionale sono:

  • Interventi al braccio, alla mano, alla gamba, al ginocchio e al piede
  • Interventi di ginecologia
  • Taglio cesareo e parto indolore
  • Interventi all’addome (es. ernia inguinale), all’ano (fistola ed emorroidi)
  • Interventi di urologia
  • I diversi tipi di anestesia loco-regionale

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

Call Now ButtonChiama